fbpx

Come coinvolgere il tuo pubblico durante un webinar?

10 consigli pratici per aumentare l’engagement nei tuoi eventi digitali

Negli ultimi anni di trasformazione digitale, il webinar è certamente uno dei format più apprezzati da professionisti e formatori per educare e informare i partecipanti in forma remota, usando semplicemente una connessione a internet.

La popolarità del webinar risiede anche nella grande versatilità del format, che ha superato i confini della sola formazione online, estendendo i suoi utilizzi a molti altri settori.

Se anche tu hai iniziato a valutare i webinar come modalità di formazione, interazione o vendita, ti sarai reso conto di quanto sia complesso gestire un evento del genere. È importante distinguersi tra le tante proposte grazie all’originalità e alla modalità di presentazione; ma la sfida più grande risiede nel coinvolgere al massimo il pubblico e riuscire a mantenere alta e costante l’attenzione degli spettatori.

Quindi, come creare un webinar coinvolgente ed efficace? Ecco una lista di 10 semplici idee che puoi sperimentare per raggiungere il tuo obiettivo:

1. Tempo per socializzare

Lavorare in remoto può risultare un’attività molto solitaria e basata esclusivamente su incarichi e scadenze. Potresti quindi aiutare i tuoi partecipanti a socializzare iniziando l’incontro 15-20 minuti prima dell’inizio ufficiale, in modo da invitare il pubblico a spendere del tempo per conoscersi meglio e rilassarsi. Un bel modo di iniziare il meeting è chiedere ai partecipanti come stanno, un’ottima opportunità per favorire la connessione e dimostrare che ti prendi cura del tuo team.

2. Avere un moderatore

Come ogni evento, è indispensabile la figura del moderatore, colui che rompe il ghiaccio, tiene d’occhio il tempo, dà la parola ai diversi interlocutori e coordina la fase di domande e risposte.

3. Celebrare ogni traguardo del singolo individuo

Per motivare il team e sprigionare energie positive, un’ottima idea è quella di condividere con tutti i traguardi raggiunti da ognuno, magari aprendo una chat e chiedendo ai partecipanti di condividere i principali successi della settimana, in modo da coinvolgere tutti e aumentare lo spirito di squadra.

4. Invitare diversi interlocutori

Un modo per rendere più dinamico l’incontro potrebbe essere quello di dare la parola a diverse persone, lasciare che ogni reparto condivida i propri aggiornamenti o delle storie stimolanti su nuovi clienti.

5. Condividere i numeri aziendali attraverso quiz

In ogni meeting c’è un momento in cui si condividono dati e statistiche, e si sa, non è mai esaltante. Si può rendere questa fase più interattiva convertendo questi numeri in quiz e condividendo le informazioni in modo più divertente ed efficace.

6. Raccogliere le opinioni dei partecipanti

È importante sfruttare tutte le potenzialità di una call con la squadra al completo; approfittane per raccogliere quante più informazioni possibili dai tuoi dipendenti e ascoltare le loro idee. Si possono creare dei sondaggi per avere subito il loro feedback su determinate questioni e magari ascoltare le loro proposte.

7. Creare una sessione molto chiara di domande e risposte

Nessun meeting si conclude senza una sessione di domande e risposte, è un momento importante perché dà la possibilità ai partecipanti di parlare in prima persona e chiarire i loro dubbi. Puoi proporre di scrivere le domande anche in chat in modo che restino visibili e che anche altri possano esprimere il loro interesse verso quella questione attraverso un like.

8. Cercare di rispondere a tutte le domande

Può capitare di avere poco tempo a disposizione per rispondere a tutte le domande che vengono poste, è importante però dimostrare di tenere alle preoccupazioni del team e non tralasciare niente. Cerca di dar loro delle risposte dopo la riunione: condividi un documento con le risposte o registra il meeting e rendilo disponibile per tutti.

9. Terminare con i prossimi obiettivi da raggiungere

È bene concludere l’incontro in modo chiaro condividendo i punti più importanti da cui partire, facendo un rapido riepilogo dei punti chiave e dei passaggi successivi.

10. Registrare l’incontro e condividere il file

Potrebbe risultare utile registrare l’intera riunione e successivamente condividerla con tutto il team, in modo da visionarla per ricordare eventuali dettagli o dare la possibilità a chi non ha potuto partecipare di guardare l’incontro in un secondo momento.

Speriamo che questi consigli possano esserti utili per rendere i tuoi incontri più coinvolgenti ed inclusivi. Ricorda sempre che un buon meeting ruota attorno alle persone, è importante dare spazio ai partecipanti per celebrare i loro successi, ascoltare le nuove proposte o risolvere gli eventuali dubbi. Buon lavoro!

Prossime letture