fbpx

Employee engagement: creare una cultura aziendale di successo

Le caratteristiche comuni delle aziende con un alto tasso di coinvolgimento dei dipendenti.

dipendenti coinvolti lavorano in team

Coinvolgere i dipendenti richiede lavoro e impegno, ma non è impossibile. Luoghi di lavoro motivanti condividono filosofie e pratiche comuni che possono essere applicate a tutte le organizzazioni.

Ecco alcune caratteristiche che Gallup nota società americana di analisi e consulenza, ha trovato nelle organizzazioni che hanno un employee engagement di successo, cioè un tasso di coinvolgimento dei dipendenti molto elevato.

1. Il coinvolgimento inizia dall’alto

Le aziende più attive nel settore del coinvolgimento, hanno manager molto coinvolti e consapevoli della direzione e dei goal aziendali: questi manager comprendono che è più semplice ottenere migliori risultati aziendali con una forza lavoro motivata.

Le organizzazioni gerarchiche e piramidali lasciano spazio a nuovi impianti organizzativi, a network, che favoriscono la collaborazione e il lavoro in squadra, il senso della community e l’empowerment individuale, premiando il raggiungimento degli obiettivi di business.

2. I manager responsabili locali sono fondamentali per il coinvolgimento dei dipendenti

Per manager locali si intende il direttore incaricato delle procedure operative in una azienda, responsabili d’area e country manager.

Le organizzazioni di successo sanno che le esperienze che incoraggiano ed ispirano i dipendenti sono strettamente legate al luogo di lavoro, principalmente dovuto al lavoro in gruppo.

La ricerca di Gallup mostra che il 70% delle differenze tra un gruppo di lavoro funzionale o meno è attribuito ai manager locali. Questi ultimi vengono supportati dalle aziende, che forniscono formazione continua aiutandoli ad affinare i loro talenti manageriali e a rimanere in sintonia ai fattori che aiutano a promuovere un elevato coinvolgimento del proprio team.

3. I manager sono responsabili dei risultati

Grandi aziende ritengono i manager locali non solo responsabili del livello di coinvolgimento del gruppo, ma anche del modo in cui si relaziona con l’insieme del team e delle relazioni interne al suo team.

In alcuni casi, tale responsabilità è supportata da strumenti di rete e applicazioni che aiutano i manager a tenere traccia delle metriche relative al coinvolgimento e a sviluppare piani personalizzati per mantenere i membri del team motivati e produttivi.

4. Hanno un approccio diretto e deciso

Le aziende con i livelli di engagement migliori, incoraggiano una reciproca stima tra colleghi per incentivare lo sviluppo delle capacità dei dipendenti. Al contrario, vedono la mediocrità come ostacolo nelle prestazioni.

Queste aziende sanno che per avere un continuo sviluppo delle performance, i manager e i dipendenti hanno bisogno di frequenti coaching conversations che aiutano i dipendenti a rimanere concentrati e motivati.

5. Gli obiettivi sono di gruppo, non personali

Queste aziende si pongono obiettivi da raggiungere in gruppo: questo stimola il coinvolgimento di tutto il team, che non guarda ai risultati personali, ma a obiettivi comuni e condivisi.

Queste organizzazioni hanno programmi di sviluppo dei talenti (talent development) ben definiti e complessi e si concentrano sulla crescita dei singoli e del team complessivamente. Il coinvolgimento dei dipendenti è infatti una parte fondamentale del successo aziendale e richiede un posto privilegiato nella strategia generale.

Questo per ottenere il massimo dalle risorse più preziose, ovvero i talenti assunti per perseguire sempre meglio la vision aziendale!

Prossime letture